Autografo di Vittorio Amedeo II di Savoia Concessione Cure Acque Lucca


Autografo di Vittorio Amedeo II di Savoia Concessione Cure Acque Lucca


Lettera a firma di Vittorio Amedeo II di Savoia, detto la Volpe Savoiarda, re di Sicilia dal 1713 al 1720, in seguito re di Sardegna; duca di Savoia, marchese di Saluzzo e duca del Monferrato, principe di Piemonte e conte d'Aosta, Moriana e Nizza dal 1675 al 1720.

Lettera redatta presso Torino il 4 Aprile 1730.

Lettera manoscritta con firma autografa di Amedeo II di Savoia con cui il Re concede al barone Barozio di Lessona, colonnello del reggimento di Sicilia, di potersi assentare per effettuare delle cure presso le acque minerali di Lucca.

Il documento, redatto su carta filigranata, è impreziosito dal sigillo in ceralacca e carta perfettamente conservato ed è controfirmato dal ministro e marchese Fontana.

Dettagli autografo

Codice autografo: GL1120AST

Data autografo: 4/4/1730

Pagine: 4

Pagine manoscritte: 1

Condizioni: Ottime

Dimensioni: 34.5x23 cm

Questo autografo è certificato da Associazione Autografia Periti Calligrafici Certificatori e garantisce al 100% l'autenticità. Il certificato non ha limiti di tempo ed è valido in tutto il mondo.