De Amicis Edmondo

Immagine autore

Edmondo De Amicis nacque a Oneglia (Imperia) il 21 ottobre 1846. Dopo aver frequentato il liceo a Torino, si iscrisse all’Accademia militare di Modena. L’idea della vita militare come positivo metodo di educazione, rimanendo una colonna portante nella vita e nelle opere di De Amicis.

Va per altro ricordato che il primo approccio significativo di De Amicis al mondo della letteratura sarà mediato proprio dalla precedente frequentazione dell'ambiente militare; infatti, dopo aver partecipato come luogotenente alla battaglia di Custoza, egli pubblicò una raccolta di bozzetti, dal titolo La vita militare (1868), il cui successo lo incoraggiò a proseguire sulla strada della scrittura letteraria e del giornalismo, come inviato de «La Nazione» di Firenze.

E anche se ormai il suo nome è indissolubilmente legato quasi esclusivamente libro Cuore, De Amicis svolse anche una lunga e prolifica attività giornalistica, che lo portò ad analizzare con occhio attento e critico la realtà contemporanea; un lavoro di analisi che, tra l’altro, lo avvicinerà agli ideali socialisti.

De Amicis morì a Bordighera l'11 marzo 1908.


Categorie del personaggio