Carducci Giosuè

Immagine autore

Toscano, nacque in Versilia a Valdicastello ( Lucca ) il  27 luglio 1835 da Michele e da Ildegonda Celli.

Ancora bambino, la sua famiglia si trasferì a Bolgheri e poi a Castagneto dove attese ai primi studi sotto la guida del padre che esercitava la professione di medico.
Nel 1849 passò a Firenze, dove frequentò le scuole dei padri Scolopi, e quindi a Pisa dove si laureò in lettere. All'età di 35 anni Ottenne la cattedra presso il Liceo di Pistoia e, nel 1860, quella di eloquenza italiana all’Università di Bologna dove insegnò, tranne una breve parentesi, fino al 1904, anno in cui dovette lasciare l’insegnamento per motivi di salute.
Il Carducci fu sempre molto interessato ai fatti politici dell'epoca; stimatore del Cavour, e grande seguace del Mazzini, si proclamò democratico, repubblicano ed in seguito massone, ma dopo il 1880 si schierò dalla parte della monarchia. Sempre nel 1880, fu nominato senatore del Regno d’Italia e nel 1906 ebbe anche l’onore di ricevere il premio Nobel per la letteratura. Si spense a Bologna all’età di 72 anni, il 16 febbraio 1907 e fu sepolto nella Certosa.



Categorie del personaggio