Caterina Michela di Spagna

Immagine autore

Caterina Michela di Spagna (spagnolo: Catalina Micaela de Austria; Madrid, 10 ottobre 1567 – Torino, 6 novembre 1597) è stata un'infanta di Spagna per nascita e duchessa di Savoia per matrimonio. 

Seconda figlia di re Filippo II di Spagna e della sua terza moglie Elisabetta di Valois, rimase orfana di madre ad appena un anno: Elisabetta morì nel 1568 a seguito di complicazioni seguite a un aborto. Caterina e la sua sorella maggiore, Isabella Clara Eugenia, vennero affidate alle cure della balia Maria de Messa. Era stata chiamata Caterina in onore della nonna materna, la regina di Francia Caterina de' Medici. 

Caterina Michela sposò il 18 marzo 1585 a Saragozza Carlo Emanuele I di Savoia. Carlo Emanuele I suggerì questa unione come un modo per ottenere il sostegno spagnolo per i suoi piani di espansione della Savoia sulla costa dell'allora indebolita Francia. 

Si dice che abbia avuto una grande influenza sul marito. Fu reggente diverse volte durante l'assenza del duca in campagne militari, come durante la campagna di Lione nel 1594. Caterina Michela ha anche favorito la vita culturale in Savoia, fondato molti nuovi edifici, tra cui una galleria d'arte e invitato diversi artisti come Torquato Tasso, Chiabrera, Marini, Tassoni e Botero.


Categorie del personaggio

Gli autografi di questo personaggio