Giachetti Rina

Immagine autore

Rina Giachetti (Firenze, 25 agosto 1880 – Cerreto Guidi, 1º giugno 1959) è stata un soprano italiano.  

La sua voce era fresca e ben timbrata, calda e limpida, duttile e raffinata, ed era considerata particolarmente adatta in ruoli in francese. Tra i personaggi di Jules Massenet, interpretò Myriam, nell'oratorio Maria Maddalena, insieme a Edvige Ghibaudo e a Francisco Viñas (26 marzo 1902), e Cendrillon, nell'opera omonima (aprile 1902). A maggio 1902 sostenne entrambe le parti di Margherita e di Elena, nel Mefistofele di Arrigo Boito. Si esibì nel 1903 in ruoli drammatici: vestì i panni di Aida, al teatro Massimo di Palermo e al teatro Pagliano di Firenze, e quelli di Tosca al teatro Dal Verme di Milano.

Al Teatro San Carlo, nel 1904 fu Valentina di Valois ne Gli Ugonotti di Giacomo Meyerbeer; nel 1905 interpretò Amelia in Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi, Adriana Lecouvreur nell'opera omonima di Francesco Cilea e Alda nella prima esecuzione italiana di Rolando di Berlino di Leoncavallo. Nel 1905 fu la protagonista nella Madama Butterfly di Giacomo Puccini: un ruolo in cui si calava perfettamente.

Tra il 1906 e il 1908 cantò a Londra. A febbraio 1909 debuttò al Teatro Costanzi di Roma, nel ruolo di Maddalena di Coigny nell'Andrea Chénier di Giordano, cantò in Madama Butterfly, ne La Bohème di Puccini e nel Mefistofele di Arrigo Boito: tutte opere dirette da Pietro Mascagni.

Quando abbandonò le scene si dedicò all'insegnamento. Visse gli ultimi anni a Cerreto Guidi, presso Firenze.



Categorie del personaggio

Gli autografi di questo personaggio