Aldini Giovanni

Immagine autore

Giovanni Aldini è stato un fisico che incentrò i suoi studi sulle applicazioni dell'elettricità in campo medico e sull'illuminazione, sviluppando la costruzione di fari e dispositivi antincendio.

Nel 1807 pubblicò a Londra uno studio sul galvanismo intitolato "An account of the late improvements in Galvanism" nel quale asserisce che in determinate condizioni sarebbe possibile riportare in vita un cadavere mediante stimoli elettrici, una teoria che troverà poi spazio nel romanzo Frankenstein, di Mary Shelley.

Sempre mediante stimoli elettrici, durante i suoi spettacoli, induceva movimenti spasmodici ai muscoli facciali, alle braccia e alle gambe di esseri umani e di animali.

Scrisse numerosi trattati in varie lingue, tra le quali l'inglese ed il francese.


Categorie del personaggio

Gli autografi di questo personaggio