Autografi Cosmonauti URSS Visita Ambasciata Italiana a Mosca


Autografi Cosmonauti URSS - Gagarin, Beljaev, Komarov, Popovich, Bykovskij, Nikolaev e Leonov - Visita Ambasciata Italiana a Mosca


Incredibile e rarissima raccolta di fotografie e autografi di alcuni tra i più grandi cosmonauti dell'Unione Sovietica, realizzati durante una visita dei cosmonauti all'Ambasciata d'Italia a Mosca il 15 Aprile 1965.

Presenti all'interno di questa rarissima raccolta di autografi i seguenti cosmonauti, ciascuno corredato dalla sua fotografia originale dell'epoca e molti datati:

Yurij Gagarin: primo uomo nello spazio che nel 1961, attraverso la missione spaziale Vostok 1, riuscì a completare l'orbita terrestre.
A causa della della scomparsa a soli 34 anni, è uno degli autografi più rari e falsificati dell'epoca.

Pavel Ivanovic Beljaev: il cosmonauta che insieme a Aleksej Archipovic Leonov compì nel 1965 la prima attività extra-veicolare, mai tentata fino ad allora, con la missione spaziale Voschod 2.

Aleksej Archipovic Leonov:  il caposquadra che partecipò alle missioni Voschod 2 e Sojuz 19, compiendo la prima attività extra veicolare mai avvenuta; fu inoltre insignito della medaglia "Eroe dell'Unione Sovietica" un encomio riservato a pochi e illustri membri della nazione.

Vladimir Michajlovic Komarov: primo uomo a essere tornato per la seconda volta nello spazio; sotto il suo comando furonoeseguite le missioni Voschod 1 e Sojuz 1. Il suo nome nella cultura di massa fu riconosciuto perfino dai "nemici americani" checommemorarono la sua scomparsa lasciando alcuni suoi oggetti sulla Luna.

Valerij Fëdorovic Bykovskij: cosmonauta del primo gruppo che detiene il record di volo in solitaria nello spazio, insignito due volte della medaglia "Eroe dell'Unione Sovietica", partecipò con successo alle missioni: Vostok 5,  Sojuz 22 e Sojuz 29.

Pavel Popovich: quarto uomo nello spazio, comandò con successo due missioni spaziali a distanza di dodici anni trascorrendo diciotto giorni nello spazio. Dopo il ritiro dal servizio attivo ha contribuito ai programmi aero spaziali sovietici divenendo vice-capo del centro di addestramento per gli Astronauti Sovietici.

Andrijan Grigor'evi Nikolaev: terzo uomo nello spazio che diresse due importanti missioni spaziali: Vostok 3 e Sojuz 9, rimanendo fuori dall'orbita terrrestre per circa 19 giorni.

L'insieme dei suddetti autografi è da considerarsi estremamente raro in quanto più della metà dei cosmonauti presenti non sono sopravvissuti alle missioni o sono deceduti per via delle conseguenze dei voli spaziali ed è estremamente raro reperire un corpus unico relativo ad un singolo incontro.

Articolo in lavorazione
4200,00 €
IN LAVORAZIONE

Dettagli autografo

Codice autografo: AST1222

Data autografo: 15/04/1965

Pagine: 2

Pagine manoscritte: 1

Condizioni: Ottime

Dimensioni: 55x46 cm