Autografo di Tito Livio Zambeccari Repubblica Romana Assedio Ancona


Autografo Tito Livio Zambeccari Repubblica Romana Assedio Ancona


Rara Lettera Autografa del patriota Tito Livio Zambeccari su Carta Intestata del Comando della Repubblica Romana

Lettera inviata da Ancona, il giorno 11 Giugno 1849.

All'interno il patriota Zambeccari elogia il destinatario, il Capitano dell'Artiglieria Giovanni Araldi, per essersi distinto durante l'assedio della città di Ancona.

Lettera dal contenuto rilevante, inviata da Zambeccari durante la resistenza di Ancona al bombardamento austriaco.

Nel 1849 il governo della Repubblica romana lo pose al comando della piazzaforte di Ancona, assediata dagli Austriaci che volevano riconsegnarla al papa.

Il 21 giugno, dopo quasi un mese di eroica resistenza, la città, sottoposta ad incessante bombardamento, fu costretta a cedere, ma il comandante austriaco generale Franz von Wimpffen, riconoscendo il valore dei difensori, concesse loro l'onore delle armi.

Dettagli autografo

Codice autografo: GG-TLZ101-POL*

Data autografo: 11/06/1849

Pagine: 4

Pagine manoscritte: 1

Condizioni: Ottime

Dimensioni: 28x21.7 cm

Altri autografi dello stesso personaggio