Canobi Zanobi Gaetano

Immagine autore

Canobi Zanobi Gaetano (Firenze 1824 - 1877) Allievo alle scuole degli Scolopi, studiò privatamente disegno prima di iscriversi all’accademia, che frequentò fino al 1848, nei corsi di G. Bezzuoli e E. Pollastrini. Dopo i saggi accademici di tema epico-religioso seguì un indirizzo storico letterario con dipinti che espose alle promotrici fiorentine (1852, La schiavitù degli ebrei sulle rive dei fiumi di Babilonia; 1854, Galileo cieco detta al Viviani il teorema sulla caduta dei gravi; 1855, Dante e Virgilio incontrano Casella, Firenze, Accademia di Belle Arti). Nel 1861 fu nominato aiuto alla cattedra del Pollastrini, incarico che mantenne fino al 1874. Fu anche autore di dipinti di soggetto religioso per committenti pubblici (Il battesimo di Gesù, esposto nel 1861 a Firenze, per la pieve di San Giovanni a Sugana; Vergine in trono, 1877, chiesa di San Lorenzo a Firenze) e privati (Madonna dei dolori, per la marchesa Ginori).


Categorie del personaggio

Gli autografi di questo personaggio