Bonucci Arturo

Immagine autore

Arturo Bonucci (Sr.) (Roma, 19 aprile 1894 – Roma, 11 gennaio 1964) è stato un violoncellista italiano. 

Allievo di Francesco Serato (1843-1919) presso il Conservatorio Giovanni Battista Martini di Bologna, fu più tardi insegnante presso lo stesso conservatorio. In seguito ottenne la cattedra di violoncello all'Accademia Musicale Chigiana di Siena dove rimase dal 1934 al 1943. Sposò la grande violinista Pina Carmirelli. Due dei suoi nipoti, il violoncellista Arturo Bonucci e il violinista Rodolfo Bonucci hanno seguito con successo la tradizione musicale familiare.

Svolse una brillante carriera concertistica, sia come solista, sia in formazioni da camera quali:

- il Trio Italiano con Alfredo Casella al pianoforte e Alberto Poltronieri al violino (1930)

- il Quintetto Boccherini, di cui fu fondatore, (con Arrigo Pelliccia e Guido Mozzato al violino, Luigi Sagrati e Renzo Sabatini alla viola e Nerio Brunelli come secondo violoncello)

- il Quartetto Carmirelli con Pina Carmirelli e Montserrat Cervera (violini), Luigi Sagrati (viola) (1954).


Categorie del personaggio

Gli autografi di questo personaggio