Autografo di Arrigo Minerbi Copiosa Lettera Produzione Scultorea


Autografo di Arrigo Minerbi Copiosa Lettera Produzione Scultorea


Lettera interamente autografa e firmata di Arrigo Minerbi celebre scultore, artista prediletto di Gabriele D'Annunzio, che l'ebbe amico e di cui realizzò nel 1938 la maschera mortuaria in marmo. Per lui realizzò il ritratto della madre Luisa ed il busto di Eleonora Duse entrambi esposti al Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera.

Lettera redatta il 16 Dicembre 1921 ed indirizzata all'amico Attilio.

La copiosa lettera spazia su vari campi d'interesse, primo su tutti la sua produzione scultorea. Dalle parole di Minerbi traspare inizialmente acredine per dissapori passati per poi concentrarsi sul commento di alcune opere come "la Madonna" e il "Mattino di Primavera".

La missiva continua poi spiegando che in barba a "Sua Eminenza l'Arcivescovo, il suo nudo fu piazzato nel salone del trono del palazzo arcivescovile". 

La lettera termina poi con queste bellissime parole, riferendosi alla Madonna ancora da completare:

"Arte e Amore, null'altro, pensala come vuoi, ripeto, sorridi anche se ti pare, ma lasciami compiere in casa tua, nella più stretta, assoluta intimità quel che avrei dovuto compiere nel silenzio della mia fucina laboriosa, tra i miei uomini nudi, e i miei marmi, là dove essa è nata e dove ancora io la sogno con nostalgica tenerezza". 

Articolo in lavorazione
0,00 €
IN LAVORAZIONE

Dettagli autografo

Codice autografo: MCRSPAST1222

Data autografo: 16/12/1921

Pagine: 8

Pagine manoscritte: 6

Condizioni: Ottime

Dimensioni: 19x14 cm