Autografo di Francesco Gonin Pittore Rivestire Maria Maddalena a Trana


Manoscritto autografo del celebre incisore Francesco Gonin


Lettera Autografa del celebre pittore Francesco Gonin indirizzata ad una cara amica dal contenuto molto personale ed intimo.

Lettera in francese.

Lettera inviata da Giaveno in provincia di Torino, il giorno 30 Giugno 1880 

All'interno della lettera Gonin comunica alla destinataria che sta finalmente facendo quello che più ama, dedicarsi all’orto e a “riprodurre qualcuna di quelle meraviglie della creazione che si chiamano fiori”.

Gonin si rammarica poi che tra una quindicina di giorni sarà costretto a tornare al proprio mestiere di decoratore e pittore e, sminuendo ironicamente il proprio lavoro, dovrà “ricominciare a badigeonner (verbo che indica lo spazzolare o il coprire delle superfici con calce o vernice) muri, teste, braccia, gambe, drappi, e tutto questo per la decimillesima volta…”

Il pittore comunica poi all’amica che il giorno successivo sarà a cena dal Curato di Trana, un paese a pochissima distanza da Giaveno, per rivestire una Maria Maddalena presente nella sua chiesa, che Monsignor Gastaldi ha trovato troppo indecente.

Il curato ha pensato così di coinvolgere “un illustre artista” vicino di casa, che lavorerà per pochi soldi.

La lettera si conclude con dei calorosi saluti a lei ed alla sua famiglia.  


Dettagli autografo

Codice autografo: ITA17-160518

Data autografo: 30/06/1880

Pagine: 4

Pagine manoscritte: 4

Condizioni: Ottime

Dimensioni: 21x13.3 cm